In questo primo mese dell’anno ci siamo trovati a gestire nuovi equilibri, parziali chiusure di servizi all’infanzia causate dalla pandemia, ma proprio perché abbiamo il privilegio di stare accanto alle bambine e ai bambini, insieme alle fatiche, non possiamo non raccontare la bellezza, il clima gioioso e quel profumo di normalità che si respira nei nostri servizi educativi.

Proseguono le ricerche delle bambine e dei bambini intraprese nel mese di dicembre, veri e propri itinerari di scoperta nascenti dai loro interessi, bisogni e sollecitazioni e che necessitano di un adulto capace di promuoverle e sostenerle.

L’attenta osservazione dei diversi gruppi di bambini è stata il punto di partenza per la creazione di contesti significativi di apprendimento, che ci permettano di indagare il mondo insieme al bambino, per sua natura esploratore, scienziato e cercatore di sfide.
Le trasparenze, il buco, la città, le lumache, le tracce, le trasformazioni sono i percorsi d’indagine e di interpretazione del mondo intrapresi dalle bambine e dai bambini dei nidi d’infanzia, piste di decollo per apprendimenti successivi.

Care famiglie, vi invitiamo ad accompagnarci in questo entusiasmante viaggio e a mettervi in ricerca con noi! Quali e quanti apprendimenti ed imprevisti incontreremo sul nostro cammino?

Seguiteci e scopritelo insieme a noi!